Carlo Bonomi acquisisce Capichera

Tempo di lettura: < 1 minuto

L’Imprenditore milanese entra nel capitale di Società Agricola Capichera.

Milano – Carlo Bonomi, l’imprenditore milanese che guida “la Lomellina di Gavi – Marchese Raggio”, nei giorni scorsi ha acquistato il 100% di Società Agricola Capichera dalla Famiglia Ragnedda, fondatrice alla fine degli anni ’70 della storica azienda vitivinicola sarda resa famosa dal legame indissolubile con il Vermentino di qualità.

Alberto Ragnedda, membro della famiglia che ha fondato Capichera, dichiara: “Siamo certi che Carlo Bonomi avrà la stessa passione e rispetto che abbiamo noi per la terra gallurese, e che saprà convogliare e indirizzare importanti investimenti per lo sviluppo e la crescita futura di Capichera»

Capichera, realtà vinicola eccezionale per la sua storia, può contare su una superficie vitata di 42 ettari (a fronte di 100 ettari complessivi) destinati per 35 ettari a Vermentino e per 7 ettari a uve rosse.

Facebook
Twitter
LinkedIn