Cerca

Salute, buonumore e denti bianchi: i mille poteri dell’Iris

Tempo di lettura: 2 minuti

Colore, profumo, proprietà ne fanno una perla della natura e un gioiello nei sapori di Sangiovese e Beaujolais

di Irma D’Alessandro

  “La Bellezza… e un buon bicchiere di vino salveranno il mondo” 

Dalla primavera all’estate, è questo il momento di ammirare ‘the blue velvet’ , il velluto blu più nobile in Natura: il blu dei petali dell’Iris. 

L’Iris, declinato anche come nome di donna, ha un avvolgente profumo che non proviene dai petali bensì dal rizoma, il tubero da cui poi si sviluppa l’intera struttura del fiore. 

Sono i rizomi dell’Iris cosiddetti ‘centri di produzione’ che contengono gli “ironi”, molecole che possiedono un odore intenso e molto apprezzato in profumeria. 

Dobbiamo andare alle porte di Firenze (tra San Polo in Chianti e Poggio alla Croce) per vedere distese intere di Iris coltivato, da oltre un secolo, insieme a vigneti ed oliveti. Olio, fiori e vini,: il tris distintivo di questa parte della Toscana.

Questo bellissimo fiore, decorativo e potente, ha molte proprietà curative e cosmetiche e viene usato, in questo senso, sin dall’antichità. Ha proprietà diuretiche, espettoranti, sbiancanti ( anto da essere utilizzato in moltissimi dentifrici). 

I rizomi di Iris contengono moltissimi ‘ironi’, da lì segue il processo di distillazione per estrarre il profumo. Ma non è un processo rapido, ci vuole tempo… tempo perché si formino gli ‘ironi’, le molecole odorose, 2 o 3 anni circa. La resa è centellinata: con 1000 chili di rizoma fresco si ottengono 250 chili di prodotto essiccato (definito ‘burro’) e da qui solo 2 litri di olio essenziale. 

I costi del ‘burro’ (olio essenziale allo stato solido, di colore bianco crema) sono molto alti, un formato di 10 ml può costare anche introno ai 300 euro. 

Nella simbologia, l’Iris è accostato alla speranza, positività e comunicazione. Nei vini, il sentore di Iris è molto fine ed è rintracciabile nei rossi a base di uva Sangiovese, in alcuni vini siciliani, in particolari Beaujolais francesi. 

Oltre ad una bottiglia di vino, in caso, regalate Iris: trasmetterete positività, affidabilità e buonumore!

Picture of Irma D'Alessadro

Irma D'Alessadro

Irma D'Alessandro, giornalista sportiva e conduttrice. A Mediaset da 30 anni. Il calcio internazionale il suo playground. Inglese e Spagnolo le alternative all' Italiano. Appassionata di sport e viaggi, di fiori e vini

Facebook
Twitter
LinkedIn
TS Poll - Loading poll ...