Coinvolgere le nuove generazioni è la sfida per la sopravvivenza del mondo del vino

Tempo di lettura: < 1 minuto

Intervista a Valentina Tresso, Cantina Cinque Terre

 

Dopo le difficoltà dei due anni trascorsi occorre guardare al futuro e coinvolgere sempre più giovani nel settore del vino per garantirne la sopravvivenza. Il coinvolgimento delle nuove leve deve necessariamente passare per la garanzia di una sostenibilità economica all’attività delle giovani cantine e dei nuovi viticoltori di domani, secondo Valentina Tresso, Cantina Cinque Terre.

Facebook
Twitter
LinkedIn