Aziende e consorzi facciano sistema per raccontare i territori del vino italiano

Tempo di lettura: < 1 minuto

Beniamino Garofalo, AD Gruppo Vinicolo Santa Margherita, auspica un lavoro sinergico che punti alla promozione dei territori e delle denominazioni anche attraverso l’enoturismo.

Territorio: uno degli asset fondamentali del mondo enologico italiano anche per le piccole denominazioni che trovano nell’enoturismo un key driver di promozione e diffusione del loro valore ai consumatori. Beniamino Garofalo – Amministratore Delegato del Gruppo Vinicolo Santa Margherita – racconta ai nostri microfoni l’esperienza enoturistica della Lugana, la DOC del Lago di Garda e auspica un lavoro sempre più condiviso e sinergico tra singole realtà aziendali e consorzi per un comunicazione condivisa e impattante sia livello nazionale che internazionale.

Facebook
Twitter
LinkedIn