Cerca
vino-femminile_1

“Vino, Sostantivo Femminile”: sul Lago Maggiore vetrina per 100 produttrici di vino

Tempo di lettura: < 1 minuto

Le imprenditrici del mondo del vino si raccontano al pubblico: banchi di degustazione, masterclass ed esperienze sensoriali nelle sale del Grand Hotel des Iles Borromées, a Stresa.

“Vino, Sostantivo Femminile” è l’evento, in programma domenica 5 marzo, presso il Grand Hotel des Iles Borromées, a Stresa (VB) sul Lago Maggiore.

La giornata sarà dedicata alle signore del mondo del vino, produttrici e professioniste del settore, i loro territori, le loro storie e i loro progetti.

L’evento è organizzato da AIS Piemonte, in collaborazione con la delegazione AIS Verbania, e con l’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino, guidata dalla neo presidente Daniela Mastroberardino. 

“Eleganza, raffinatezza, attenzione ai dettagli, qualità sempre in primo piano. La mano speciale delle produttrici si gusta nel bicchiere –, afferma il presidente di AIS Piemonte Mauro Carosso. – Ma non saranno solo loro le protagoniste di “Vino, Sostantivo Femminile”: coinvolgeremo enologhe, giornaliste, esperte di comunicazione, ristoratrici, titolari di enoteche, sommelier”.

In un mondo per tradizione maschile, “Vino, Sostantivo Femminile” si presenta per l’imprenditoria femminile come occasione di apertura al pubblico e confronto.

“L’evento “Vino, Sostantivo Femminile” nasce quindi dalla consapevolezza che la visione femminile nella conduzione dell’azienda agricola, e più in generale nella proposta del prodotto, possa in qualche modo caratterizzare e differenziare il vino all’interno di questo variegato mondo, – spiega il delegato di AIS Verbania Luca Molino. – Questa è la prima edizione di un evento che vorremmo far diventare un appuntamento fisso”.

Ulteriori informazioni e biglietti disponibili sul sito.

Facebook
Twitter
LinkedIn
TS Poll - Loading poll ...