Cerca
Jazz and wine montalcino

Jazz & Wine in Montalcino 2023

Tempo di lettura: 2 minuti

Le stelle del jazz internazionale si accendono. La rassegna propone un cartellone con artisti come Eliane Elias, Mike Stern, Peter Erskine, The Manhattan Transfer, Tiromancino, Noa.

Dal 18 al 23 luglio la città del Brunello ospita il festival nato dalla collaborazione tra l’azienda vinicola Banfi, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz di Roma e il Comune di Montalcino. La rassegna, giunta alla 26ma edizione, unisce la grande musica jazz ed il vino di qualità. Frequentato dagli artisti più importanti del mondo, Jazz & Wine in Montalcino si impone come vero e proprio modello; il festival si offre infatti come vetrina su ciò che l’universo internazionale del jazz propone, non disdegnando qualche incursione nel mondo del pop: un mix di linguaggi che vince e convince consacrando questo cartellone come uno dei più amati di sempre, seguito da un pubblico che – nel tempo – continua a crescere.

Si parte martedì 18 luglio con “The Bossa Queen”. Nella meravigliosa atmosfera del Castello Banfi arriva la classe di Eliane Elias (piano e voce). Con lei sul palco tre musicisti strepitosi come Marc Johnson (contrabbasso), Leandro Pellegrino (chitarra) e Rafael Barata (batteria). Mercoledì 19 luglio, sarà la Mike Stern Band ad aprire i concerti nella Fortezza medioevale di Montalcino. Geniale ed eclettico Stern, che è uno dei chitarristi fusion più conosciuti ed apprezzati al mondo, salirà sul palco di Jazz and Wine con un vero e proprio “dream team” di musicisti composto da Lemi Stern (chitarra elettrica, ngoni, voce), Bob Franceschini (sax), Jimmy Haslip (basso elettrico) e Dennis Chambers (batteria). Sempre la Fortezza di Montalcino, giovedì 20 luglio, accoglie Peter Erskine Quartet feat Alan Pasqua, Darek Oles, George Garzone. Icona del jazz mondiale, si esibisce – per la prima volta in Europa – con una formazione formidabile che vede Alan Pasqua al pianoforte, Darek Oles al contrabbasso e George Garzone al sax. Venerdì 21 luglio sul palco della Fortezza di Montalcino arrivano The Manhattan Transfer con il 50th anniversary and final world tour. Inserita nella Vocal Group Hall of Fame, la formazione che vede Cheryl Bentyne (voce), Alan Paul (voce), Janis Siegel (voce), Trist Curless (voce) e Yaron Gershovsky (piano e direzione) è una vera e propria pietra miliare nella storia della musica jazz e pop e porta  Suona “italiana” la serata in programma sabato 22 luglio, quando a Jazz & Wine arrivano i Tiromancino con “Summer Tour 2023”, un viaggio nella forza delle canzoni che hanno reso celebre la band e rivelato la sensibilità cantautorale di Federico Zampaglione.

La 26ma edizione chiude domenica 23 luglio con un concerto straordinario che vede protagonista l’eleganza senza tempo di Noa. 

Locandina_JazzWine_2023
Facebook
Twitter
LinkedIn
TS Poll - Loading poll ...