Beniamino Garofalo lascia il ruolo di AD del Gruppo Santa Margherita

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il prossimo 31 dicembre sarà l’ultimo giorno di Garofalo nel ruolo di AD del gruppo vinicolo. Stefano Marzotto, presidente di Zignago Holding ricoprirà la carica e le deleghe operative ad interim.

La notizia è apparsa in anteprima sulla pagina Instagram del portale Pambianconews nel tardo pomeriggio di oggi. Dopo tre anni Beniamino Garofalo lascia la guida del Gruppo Vinicolo Santa Margherita, storica e importante realtà enologica italiana fondata da Gaetano Marzotto nel 1935 che ad oggi mette insieme tanti top brand del vino italiano: oltre a Santa Margherita, Torresella, Kettmeir, Lamole di Lamole, Ca’ del Bosco, Cà Maiol, Tenuta Sassoregale, Vistarenni, Terrelíade e Cantina Mesa.

“Lascio dopo tre anni intensi, il ruolo di AD di Santa Margherita Gruppo Vinicolo -. commenta Garofalo – Tre anni pieni di successi che hanno rafforzato e consolidato i brand del Gruppo nei mercati di riferimento e creato le condizioni per un’ulteriore fase di crescita”.

“Ringrazio a nome della famiglia – commenta Gaetano Marzotto, Presidente di Santa Margherita – Beniamino per l’impegno profuso e per gli ottimi risultati ottenuti nell’ambito del suo mandato in un periodo socioeconomico complesso e formulo i migliori auguri per il suo futuro personale e professionale”.

Dal 1 gennaio le deleghe operative passeranno a Stefano Marzotto, presidente di Zignago Holding ad interim.

Facebook
Twitter
LinkedIn